07 marzo

07 MARZO 2008: Ciao Nardino 

Massimo Cecchi
 
Il 7 marzo del 2008 Leonardo Costagliola chiude per sempre gli occhi all’età di ottantasette anni. Li chiude nella città nella quale sportivamente aveva avuto più soddisfazioni e della quale era naturalmente innamorato: Firenze. Per lui, salentino con il pallone nel sangue, Firenze è stato un approdo sicuro nel tempestoso mare dell’agonismo di alto livello: incontri importanti, eccezionali parate e l’arrivo in Nazionale insieme ai suoi formidabili compagni di reparto in viola. Alla Fiorentina dal 1948 al 1955, vigilia del primo memorabile scudetto, Nardino fu uno dei protagonisti del progetto tricolore di Befani e Bernardini: ebbe solo la disdetta di non poter far parte di quella straordinaria cavalcata degli invincibili ma ne fu, a pieno diritto, uno degli artefici. Le vittorie nelle competizioni lunghe come i campionati non sono mai frutto di episodi o di eventi irripetibili: quella squadra nacque lontano, dalla fine degli anni quaranta in poi. Nardino c’era. E c’è stato sino al culmine. Siamo convinti che lo stesso Giuliano Sarti abbia un dolce ricordo di quel portiere esperto che dal 1954 gli ha insegnato tanto e gli ha regalato la maglia numero uno nel momento più bello, quello del culmine della salita, quando si apre il panorama alla vista e la fatica è alle spalle e quasi la si dimentica.
Dal quel giorno di marzo del 2008, Nardino è tornato a vedere il mare come forse faceva nei pomeriggi da ragazzino nella sua Taranto, dopo aver sbucciato le ginocchia per parare i tiri dei suoi amichetti nel campetto vicino casa. Ci mancano i racconti delle sue oltre 230 partite in viola dall’osservatorio del solitario ruolo del portiere: Nardino era così, solitario ma sempre sorridente.       
 
Riproduzione dell’articolo consentita solo previa citazione della fonte www.museofiorentina.it e del nome dell’autore
 
 

Leggi tutte le News

Leggi tutte le News

Leggi tutte le News

 
 
Facebook Museo Viola
Feed
Museo Fiorentina - Museo Viola
>> Home NEWS BATTITO VIOLA 07 marzo

MUSEO FIORENTINA

Sede Legale: Via Leonardo Ximenes 55B - 50125 Firenze

UTENTI ON LINE

 789 visitatori online

 

MOTORE DI RICERCA - Museo Viola

AREA RISERVATA

SERVICE