27 marzo

27 MARZO 2004: Il più bel gol di Christian Riganò

Stefano Borgi
 
Un gol da vero centravanti. Potenza, tecnica, coordinazione, c'era tutto... Un gol degno di Gigi Riva, Boninsegna, Gerd Muller, centravanti con la "C" maiuscola protagonisti di una grande carriera. Era il 27 marzo 2004, 35° giornata del campionato cadetto, Fiorentina di scena in notturna allo stadio Sinigaglia. "Su quel ramo del lago di Como", avrebbe detto e scritto il Manzoni, mutuando l'incipit de "I promessi sposi". Non sappiamo quale personaggio avrebbe potuto impersonare Christian Riganò, ma vista la cattiveria con la quale si buttò su quel pallone diremmo uno dei Bravi. Oppure lo stesso Innominato, chissà... Fatto sta che al 21' del primo tempo il bomber di Lipari si coordina da par suo, arma il destro ed in semirovesciata scarica tutta la sua rabbia al "sette" della porta difesa da Layeni. Un perfetto Carneade, già che siamo in tema. Fiorentina comunque in vantaggio che raddoppierà nella ripresa con lo stesso Riganò, ormai promesso cannoniere. Soprattutto Fiorentina alla quinta vittoria nelle ultime sei partite, sempre più proiettata verso la serie A, il posto che le spetta. 
 
Riproduzione dell’articolo consentita solo previa citazione della fonte www.museofiorentina.it e del nome dell’autore
 
 

Leggi tutte le News

Leggi tutte le News

Leggi tutte le News

 
 
Facebook Museo Viola
Feed
Museo Fiorentina - Museo Viola
>> Home NEWS BATTITO VIOLA 27 marzo

MUSEO FIORENTINA

Sede Legale: Via Leonardo Ximenes 55B - 50125 Firenze

UTENTI ON LINE

 124 visitatori online

 

MOTORE DI RICERCA - Museo Viola

AREA RISERVATA

SERVICE