Celebrata la quarta edizione della Hall of Fame Viola

Serata ricca di emozioni e all'insegna dei grandi ricordi quella che si è svolta all'auditorium “Cosimo Ridolfi” di Banca CR Firenze in occasione della IV edizione della Hall of Fame Viola. L'atmosfera è vibrante già all'inizio, con l'apertura che vede entrare in scena il Corteo Storico della Repubblica di Firenze. E la serata prende subito il via, con la consegna del primo riconoscimento alla signora Carla in ricordo di Sergio Cervato, consegnato niente di meno che da l'ex compagno di squadra Ardito Magnini e un altro terzino sinistro del presente come Manuel Pasqual.

Leggi tutto
 

Il Museo Fiorentina celebra la quarta edizione della Hall of Fame Viola

Il Museo Fiorentina comunica che Venerdì 11 Dicembre 2015 alle ore 20.30, presso l’auditorium “Cosimo Ridolfi” di Banca CR Firenze in Via Carlo Magno 7 a Firenze, si svolgerà la quarta edizione della Hall of Fame Viola, organizzata da ACF Fiorentina e Foundation for Sports History Museums. A seguito delle preferenze espresse da oltre duecento giurati su calciatori, dirigenti, allenatori ed ambasciatori della storia viola, nella galleria degli onori della Fiorentina verranno accolti quest’anno il bomber e l’allenatore del 1926 Rodolfo Volk e Kàroly Csapkay, il terzino sinistro del primo Scudetto Sergio Cervato, l’attaccante del secondo titolo nazionale Luciano Chiarugi, il presidente della quarta Coppa Italia Ugolino Ugolini, come ambasciatori viola i giornalisti Paolo Valenti e Carlino Mantovani e l’indimenticato portiere anni Novanta Francesco Toldo.

Leggi tutto
 

Antognoni e le canzoni

Su Giancarlo Antognoni è stato detto tutto. Aggiungere una dichiarazione d’amore alle tante che Firenze gli ha già dedicato è sicuramente superfluo. E’ stato da subito la nostra luce, il faro che ha guidato la fragile nave viola nei faticosi anni ’70 e che l’ha portata nei mari nobili all’inizio del decennio successivo. Era bello e biondo come un arcangelo. Divina la sua eleganza calcistica. Chi ha avuto la fortuna di ammirarlo sin dai primi passi ha negli occhi quell’esordio dirompente sull’erba del Bentegodi. Sembrava un veterano, ma era solo un ragazzino.

Leggi tutto
 

Palloni, il viola nel cuore e l'azzurro nel destino

14 maggio 1936: la Nazionale italiana Campione del mondo in carica si allena in vista della sentita sfida contro l’Austria in programma tre giorni più tardi allo Stadio del P.N.F. di Roma. Si tratta di una gara amichevole ma la rivalità tra le due nazionali affonda le radici nelle non lontane questioni belliche che hanno portato alla liberazione delle regioni irredentiste del nord-est.

 

Leggi tutto
 

Addio al bianco-viola Gino

Ha chiuso gli occhi per sempre dopo molti mesi di sofferenza Gino Menicucci, fiorentino e arbitro internazionale. Già l’accostamento fiorentino-arbitro è una contraddizione in termini; una sorta di ossimoro calcistico. È come associare il prodotto ottenuto da un suino a un vegano o ciò che si ottiene spremendo l’uva a un astemio. Ecco: Gino Menicucci non era né vegano né astemio: non nel senso letterale del significato, ma nel senso che non si privava di nulla nell’esprimere ciò che pensava. In questo era un fiorentino DOC pur essendo nato, per i casi della vita, a Parigi. 

Leggi tutto
 

Cordoglio per la scomparsa di Vincenzo Macilletti

Il Senato e il Consiglio di Gestione del Museo Fiorentina esprimono il loro sentito cordoglio alla famiglia Macilletti per la scomparsa dell'indimenticabile Vincenzo, storico addetto stampa della Fiorentina durante la presidenza Cecchi Gori. Il funerale avrà luogo lunedì 19 ottobre 2015 alle ore 10 nella chiesa dei Santi Fiorentini in Via Cento Stelle a Firenze.

 

Leggi tutto
 

La Fiorentina capolista nella storia

A quale Fiorentina somiglia la squadra di Paulo Sousa prima e solitaria in vetta alla classifica? Forse non somiglia al suo passato, ma qualche punto di contatto tra ieri e oggi può anche affiorare tra le pagine impolverate e preziose della storia. La situazione ambientale, cominciamo da qui, dalle sperdute analogie che possiamo rintracciare tra la Fiorentina attuale e quella del secondo scudetto.

Leggi tutto
 

Sousa, calcio, fede e fantasia

Il nuovo che avanza e sale momentaneamente in vetta a questo «campionato dei tarocchi» - cito Giampiero Galeazzi - ha il fascino discreto di Paulo Manuel Carvalho Sousa.Il 45enne portoghese allenatore della Fiorentina è un nomade dell’Europa calcistica - prima della Serie A ha già allenato in Portogallo, Inghilterra, Ungheria, Israele e Svizzera-  un poliglotta e questo inevitabilmente ce lo fa associare a un suo illustre connazionale, mister “Special One” Josè Mourinho. Il giorno dopo il poker spettacolare di San Siro calato dalla sua tonica Fiorentina alla spompatissima Inter di Roberto Mancini, l’accostamento tra il Mou del triplete nerazzurro e il beato Paulo da Firenze viene ancora più naturale.

Leggi tutto
 

Ugo Ferrante e quel taglio di capelli

Ugo portava i capelli lunghi, e ne andava fiero. Ci avrebbe rinunciato solo dopo aver vinto lo scudetto con la Fiorentina. Detto, fatto. Ne nacque addirittura una scommessa, un voto, e quell'11 maggio 1969, di ritorno da Torino, la Fiorentina fu ospite della "Domenica sportiva". Nel bel mezzo della diretta Ferrante fu sottoposto al fatidico taglio, e solo allora la festa potè dirsi completa. Ugo Ferrante nasce il 18 luglio 1945 a Vercelli e muore a soli 59 anni per un tumore alle tonsille. Era un tipo sorridente, allegro, sempre pronto allo scherzo. In campo era un ottimo colpitore di testa - grazie anche ai suoi 188 cm di altezza - e formava con Pino Brizi una formidabile coppia difensiva. Con la Fiorentina disputò 179 partite con 6 reti dal 1963 al 1972, prima di essere ceduto al Vicenza. Vinse, oltre allo scudetto, una coppa Italia ed una Mitropa Cup nel 1966. Segni particolari? Gli piaceva la musica, tanto che un giorno ebbe a dire: "Dopo aver smesso di giocare ho aperto un'azienda nella mia Vercelli. Il sabato però stacco, e la sera mi diverto a fare il disc-jockey". Questo era Ughino Ferrante. 

Leggi tutto
 

Il Museo Fiorentina dona i gonfaloni a Libertas e Club Sportivo Firenze

La Fondazione del Museo Fiorentina è lieta di comunicare che martedi 15 Settembre 2015 alle ore 12.00 presso la Sala Incontri di Palazzo Vecchio si terrà la conferenza stampa alla presenza dell'assessore allo Sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci nella quale il Museo Fiorentina farà dono dei gonfaloni a Palestra Ginnastica Fiorentina Libertas e Club Sportivo Firenze. Durante la conferenza avverrà la presentazione della scoperta da parte della Commissione Storia del Museo Fiorentina del più antico inno‎ della Fiorentina ad oggi rinvenuto il quale sarà eseguito alla prossima Hall of Fame Viola che si terrà tra la fine di Ottobre e l'inizio di Novembre. 

 

 

 

Leggi tutto
 
Pagina 10 di 57

Leggi tutte le News

Leggi tutte le News

Leggi tutte le News

I leoni di Ibrox - Coppa delle Coppe 1960-61

Leggi tutte le News

 
 
Facebook Museo Viola
Feed
Museo Fiorentina - Museo Viola
>> Home NEWS MUSEO VIOLA NEWS

MUSEO FIORENTINA

Sede Legale: Via Leonardo Ximenes 55B - 50125 Firenze

UTENTI ON LINE

 329 visitatori online

 

MOTORE DI RICERCA - Museo Viola

AREA RISERVATA

SERVICE